in , , ,

Gli Archetipi Planetari nei Segni – Il Sole Parte 1

Buongiorno a tutti e bentornati in questo angolo dedicato all’Astrologia.

Oggi ci concentreremo sull’Archetipo del Sole nei 12 Segni, di come il Sole rifletta più aspetti legati alla vita del Soggetto cercando di illustrare tutte le varianti date dalla sua posizione nei 12 Segni.

L’Archetipo Solare

Il Sole rappresenta la Coscienza, il modo di rapportarsi alle persone intime e care, al proprio cerchio di fiducia immaginando il glifo del Sole come metaforicamente il punto al centro il Soggetto e il cerchio intorno quell’area ristretta entro la quale si trovano i propri familiari con cui si è creato un rapporto di fiducia o esso non è stato reciso, ma anche il Se che emana la propria Luce e Radianza. Al di fuori del cerchio del Sole vi è il mondo esterno, e i rapporti con esso che assumeranno più la veste dell’Ascendente. L’Ascendente fa parte degli assi principali di un Cielo e riguarda l’argomento Case e Ambiti di Manifestazione, lo vedremo più avanti negli articoli quando tratteremo le Case e le Domificazioni.

Torniamo al Sole, essendo quindi la Coscienza, la propria Emanazione, avrà una frase chiave, un imprinting che caratterizzerà il Soggetto. Ciascuno di questi Imprinting avrà diverse valenze di Segno in Segno.

Il Sole è anche il Genitore di Polarità Yang, quindi il Padre, come dicevamo nell’articolo precedente non sarà Lui fine a se stesso, ma il rapporto che un Figlio avrà con il Padre ed il modo di Rapportarsi con Lui. Per un Soggetto Maschile è anche il modo di vivere e ricoprire il ruolo del Padre a sua volta nel momento in cui lo diviene.

Lo schema energetico del Sole è rappresentabile come un “Fuoco Interiore” che dardeggia a 360 gradi intorno a Se, è totalmente estroflesso il moto di questo Pianeta Luminare, è Portatore di Vita e, come espresso nell’articolo delle Dignità Planetarie, anch’esso avrà delle Dimore entro le quali più facilmente dardeggerà, altre dove sarà esplosivo ed altre dove la propria emanazione verrà ridotta o addirittura disabilitata.

Veniamo ora ai Significati del Sole in ciascuno dei 12 Segni

Sole in Ariete

Il Sole in Ariete viene rappresentato da una Coscienza che Entra in Manifestazione, essendo infatti il primo Segno dello Zodiaco, sarà portatore di Vita e di Risveglio dal Ritiro Invernale. Dovrà scardinare tutte le Strutture preesistenti, l’ultima Terra, rappresentata dal Capricorno, che si era fissata ed era impenetrabile nell’Inverno in Primavera viene brutalmente scossa, LA VITA DEVE SORGERE, IL NUOVO DEVE ARRIVARE.

L’imprinting dell’Ariete viene rappresentato dalla frase chiave “Io Sono, Io Esisto!” e questo ci fa riflettere sul tipo di Coscienza che vestirà il Sole in Ariete ovvero un’Essere che è Nato per Manifestarsi e Manifestare. Il Sole è Esaltato e Desta le Creature dal Letargo, in un Soggetto Maschile verrà sottolineata la sua valenza Marziale e sarà un Grande Avviatore, un Soggetto che Spingerà gli altri ad entrare in moto, avrà l’Iniziativa Ignea, entrerà in scontro con tutti i contesti di staticità e non potrà vivere l’inazione molto a lungo senza esplodere.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere igneo, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto di padre padrone o comunque di una figura gerarchicamente di comando che tenderà a dare delle Direttive al Figlio che a sua volta svilupperà dentro di Se Sudditanza o Ribellione, questo dipenderà molto anche dalle caratteristiche di Marte, Signore e Governatore di Ariete che ne descriverà il funzionamento e modalità, date dalla sua posizione nei Segni e nelle Case, ma lo vedremo successivamente. Potrebbe al contrario invece essere nella valenza positiva un Padre che In-Cor-aggia il Figlio, infondendo Calore al suo Cuore, e quindi aiutandolo a sua volta a Manifestarsi nel Mondo in modo Autentico e Spontaneo, essendo appunto il Sole legato al Cuore e in Ariete quindi in Esaltazione.

Se il Soggetto è di sesso maschile, il modo di ricoprire il Ruolo del Padre del Soggetto una volta cresciuto e avuto figli tenderà a reiterare lo schema del Padre, in psicologia infatti si dice che il figlio ripete ciò che ha imparato ispirandosi alle esperienze e figure da cui trae esempio in tenera età, ma vi è sempre uno spazio di manovra entro il quale il Soggetto, che potrebbe aver lavorato sulle proprie carenze, schemi e difficoltà già abbondantemente prima di divenire Padre a sua volta, quindi potremmo vedere un Soggetto in conflitto interiore tra l’Imporre una Direzione, tra l’Impulso Igneo di dare una Direttiva e l’aver capito quanto interiormente abbia vissuto frustrazione e non volerlo reiterare a sua volta divenendo invece, nell’altra valenza, un infusore di calore.

Come ho detto fin dall’inizio ognuno di noi è unico e il Determinismo danza insieme al Libero Arbitrio del Soggetto e delle figure a lui legate. Quanto detto fin qui dipenderà molto dall’evoluzione e dalle esperienze vissute dal Soggetto che potrebbe anche aver trovato figure di sostegno, approvazione ed incoraggiamento a Manifestare Se nel Modo più Autentico e Spontaneo Possibile e quindi a sua volta reiterare questo meccanismo più equilibrato e positivo.

Sole in Toro

Il Sole in Toro viene rappresentato da una Coscienza che è già entrata in manifestazione ed ora attrae a Se ciò di cui ha bisogno, ciò con cui è in armonia e si arricchisce di dolcezza, sensualità e bellezza. Il Toro è uno dei Segni legati all’Arte, al Gusto ed all’Attrazione, è di polarità Yin ed è maggiormente sottolineato dal governo di Venere e Luna.

L’Imprinting del Toro viene rappresentato dalla frase chiave “Io Ho, Io Posseggo, Io Porto Dentro!” e questo ci fa riflettere sul tipo di Coscienza che vestirà il Sole in Toro ovvero un’Essere che è Nato per Attrarre a Se, per Nutrirsi, per Ascoltare e Accogliere. Il Sole è Pellegrino e porta le Creature a Manifestare la Propria Bellezza ed Interiorità, in un Soggetto Femminile verrà maggiormente sottolineata la sua valenza Venusina e sarà una Grande Attrattrice o tramite la Bellezza Esteriore o quella Interiore, un Soggetto che Porterà gli altri ad avvicinarsi ed aprirsi, un Soggetto Nato per Accogliere e fare Avvicinare a Se.

Essendo un Segno di Terra verrà sottolineata la sua staticità che potrebbe essere vista e vissuta negativamente come Inazione o positivamente come Stabilità. Non amerà farsi condurre, anzi più facilmente sarà esso a condurre gli altri, Venere Attrae ed un Sole in Toro è capace di Incantare ed Attrarre coloro che lo circondano. IO MI NUTRO DEL BELLO, GUSTO IL MONDO, ATTRAGGO E ACCOLGO TRAMITE LA MANIFESTAZIONE DEL BELLO PERCHE’ E’ FONTE DI UNIONE E ARMONIA.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere di Terra, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto di Accoglimento da parte di quella figura, una figura capace di aiutare il figlio ad esternare la propria Bellezza ed Interiorità, perchè essendo accogliente gli permetterà di manifestarsi in modo diretto e spontaneo. Altre volte invece, negativamente, potremmo vedere un Padre troppo intento a cercare di Ottenere, di Portare Dentro, di Arricchirsi, che non sarà presente alla vita e/o all’interiorità del figlio che dovrà costruire i propri strumenti e la propria manifestazione di Se da solo. Questo lo si dovrà cercare anche negli altri Pianeti, in particolare Venere che descrive le modalità del Toro essendone la Signora o Governatrice.

Le combinazioni sono innumerevoli e come detto prima vi è sempre uno spazio di manovra entro il  quale il Soggetto, anche partendo da condizioni di difficoltà, potrebbe evolversi e manifestarsi nell’ottava superiore e positiva della valenza che si presenta alla sua nascita.

Se il Soggetto è di sesso maschile, analogamente al Padre, potrebbe reiterare lo stesso comportamento o assumere altra valenza.

Tipicamente se al Soggetto in tenera età sarà mancato l’affetto o i beni materiali di sussistenza, da adulto cercherà di compensare con il cibo, con l’arricchimento o con l’approvazione e l’interessamento da parte degli altri per colmare questo vuoto, se avrà lavorato su di se e avrà colmato queste lacune potrebbe diventare un ottimo psicologo o counsellor di grande aiuto al prossimo.

Tutto ciò che sarà interiorità del Soggetto e quindi “Vuoti e Pieni”, “Ombre e Luci”, “Gelo e Calore” potrebbe manifestarli nella musica o nella pittura divenendo anche un grande artista. Il Toro, tipicamente, ha una grande ricchezza da diffondere, ed essendo governato da Venere saprà utilizzare la modalità più Bella ed Armoniosa per esprimerla.

Sole in Gemelli

Il Sole in Gemelli viene rappresentato da una Coscienza che è già entrata in manifestazione nelle sue polarità maschili e femminili ed ora li connette a Se e tra di loro, crea ponti mediante dialogo e scambi, veicola e si arricchisce di informazioni, è dinamico, iperattivo e fortemente mentale. Il Gemelli è uno dei Segni legati alla comunicazione scritta o verbale, alla connessione, allo scambio ed al commercio, è estremamente rapido essendo governato da Mercurio riflettendo la sua Orbita che, dopo la Luna, è il Pianeta più veloce a completarla (all’incirca 3/4 mesi).

L’Imprinting del Gemelli viene rappresentato dalla frase chiave “Io So, Io Conosco, Io Comunico, Io Condivido!” e questo ci fa riflettere sul tipo di Coscienza che vestirà il Sole in Gemelli ovvero un’Essere che è Nato per Comunicare e Scambiare, per Accogliere e Distribuire, per Portare uno o più Messaggi. Il Sole è Pellegrino e porta le Creature ad Entrare in Contatto tra di Loro, ad Esprimersi nelle loro Conoscenze, ad Agire i Propri Stimoli Mentali e Nuove Idee che lo affascinano.

Essendo un Segno Aereo verrà sottolineata la sua dinamicità che potrebbe essere vista e vissuta negativamente come Incoerenza, Instabilità o Inaffidabilità, ma in realtà è sempre coerente con il proprio proposito attuale, anche se cambia rapidamente, Mercurio porta Connessione e Informazioni ed un Sole in Gemelli è capace di Creare Rapidamente Nuove Connessioni e Conoscere e Capire il Mondo che lo circonda ed aiutare il prossimo allo stesso scopo. LA CONOSCENZA E’ PADRONANZA DI SE E DEL MONDO, E’ POTERE. IO MI CONNETTO CON IL MONDO, SCAMBIO CON IL MONDO ED ALLO STESSO TEMPO SONO LIBERO, VELOCE E LEGGERO.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere d’Aria, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto di Dialogo da parte di quella figura, una figura capace di aiutare il figlio ad esprimersi, una figura capace di nutrirlo di informazioni, un Amico più che un Gerarca. Altre volte invece, negativamente, potremmo vedere un Padre troppo intento a connettersi al Mondo, ad Agire i Propri Stimoli, che non sarà presente in modo fisico, fermo, alla vita e/o all’interiorità del figlio che dovrà ricercare altri punti di riferimento stabili, altre volte invece il problema è che il Gemelli non è nato per prendere posizioni, deve poter essere libero e leggero come l’aria e quindi il figlio potrebbe avere difficoltà a identificarlo come guida avendo spesso opinioni diverse a distanza di tempo. Questo lo si potrà vedere in particolare in Mercurio, Signore e Governatore di Gemelli, e vedere quali aspetti creerà con il Sole.

Se il Soggetto è di sesso maschile, analogamente al Padre, potrebbe reiterare lo stesso comportamento o assumere altra valenza.

Tipicamente se al Soggetto in tenera età sarà stato dato grande nutrimento mentale e poco contatto fisico o prossimità, da adulto cercherà di stabilire ponti e creare scambi con la stessa modalità e tipo di contenuti, compensando con la mente, con le informazioni, con le attività e con tante relazioni i propri vuoti.

Se avrà lavorato su di se, tutto ciò che sarà interiorità del Soggetto, potrebbe manifestarli nella scrittura o nella divulgazione divenendo anche un grande dialogatore, messaggero, scrittore, oratore di grande aiuto al prossimo. Il Gemelli, tipicamente, ha una grande conoscenza da diffondere, ed essendo governato da Mercurio saprà utilizzare la modalità più Rapida, Intelligente, Giocosa e Dinamica per esprimerla.

Sole in Cancro

Il Sole in Cancro viene rappresentato da una Coscienza che è già entrata in manifestazione nelle sue polarità maschili e femminili, ha già iniziato a sviluppare connessioni, a portare dentro e fuori ed ora matura ciò che ha portato in Se, genera la vita dentro di Se, in senso metaforico e quindi indipendentemente dal fatto che sia di sesso maschile o femminile la proprietà del Sole in Cancro è l’acquaticità, il percepire del primo Segno d’Acqua, questo versare dentro e sentire il liquido maturare, una connessione potente con i propri stati d’animo e quelli dei propri cari e protetti, il rapporto nel convivio familiare, analogamente all’essere raccolti in una bolla d’acqua con la propria famiglia e condividere e sentire gli stati d’animo e le emozioni ed i bisogni di Se e degli altri. Il Cancro è molto collegato con il passato, il concetto è proprio che ciò che è stato versato nell’acqua ne ha dato una “colorazione”, una “limpidezza” ed una “viscosità” specifica, la Luna che governa il Segno del Cancro raccoglie in Se la Luce del Sole e per questo si può dire che è nel passato, perchè elabora la proiezione luminosa che precedentemente l’ha raggiunta. E’ inoltre l’Elemento Celeste più rapido in assoluto, infatti compie un’orbita completa intorno alla Terra in soli 29 giorni, analogamente ai cicli mestruali governa i ritmi circadiani legati ai liquidi del corpo, l’acqua e i liquidi vibrano nel corpo emotivo e negli stati d’animo della persona, per questo si dice che essere fortemente caratterizzato dalla Luna comporti l’essere “Lunatico”, perchè questa sua rapidità orbitale porta a continui cambi nel proprio stato d’animo, umore e piano emotivo.

L’Imprinting del Cancro viene rappresentato dalla frase chiave “Io Domino, Io Governo!”, la parola “Dominare” ha la radice Dom che ha valenza di Signore e di Domus che ha valenza di Casa, in questo si può notare come le “mura della casa” il senso di raccoglimento e protezione siano fondamentali per questo Segno sia verso la propria cerchia intima nel raccogliersi ai propri familiari e proteggerli e nutrirli che verso se stessi nel raccogliersi in Se Stessi e proteggersi ed accudirsi nelle proprie necessità, modalità tipica del Cancro è erigere delle Mura intorno a Se nel momento in cui la propria Sensibilità viene toccata profondamente o si avverte pericolo.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto di Protezione da parte di quella figura, una figura capace di accudire il figlio, di nutrirlo e accoglierlo, di percepire il suo stato d’animo, essendo governato in domicilio ideale dalla Luna (Pianeta Luminare) ed in esaltazione ideale da Giove (il Dio dell’Olimpo) difficilmente si creerà un rapporto paritetico, ci saranno sempre gerarchie e gradi, e questa caratteristica è arricchente e nutriente per questo Segno. Altre volte invece, negativamente, potremmo vedere un Padre troppo protettivo e presente alla vita del figlio/a o troppo distaccato per motivi di autoconservazione ed autoprotezione. Un Segno d’Acqua come il Cancro che richiede necessariamente un nutrimento e una cura della propria interiorità potrebbe vivere le mancanze sul piano delle attenzioni o della parte sensibile creando delle corazze, analogamente al guscio del Cancro (Granchio) per “non soffrire”. Dipenderà molto la condizione della Luna in questo cielo, dalla sua posizione si denoterà il suo grado di sensibilità e dal rapporto con il Sole il rapporto con la figura paterna. In questo caso essendo la Luna connessa con la Madre si potranno vedere anche i rapporti del proprio Se con la Madre, il nutrimento e la protezione da lei ricevuta o come è stata vissuta ed essendo il Sole connesso al Padre, come viene vissuto dal figlio/a il rapporto tra le 2 figure genitoriali, infatti in buon aspetto tra di può portare anche Armonia ed Accordo tra i 2 genitori, mentre in cattivo aspetto potrebbe essere vissuta attraverso Scontri e Disarmonie, in cui il figlio potrebbe vivere tutto il disagio che ne conseguirebbe, e sviluppare, a scopo protettivo, delle dinamiche di gestione delle Emozioni, anzichè vivendole empaticamente e fluidamente, vivendole in modo più cerebrale controllandole o isolandosene. Come dicevamo essendo fortemente connesso al Passato questo Segno tenderà a reiterare tutto ciò che avrà vissuto positivamente e negativamente più facilmente di qualunque altro Segno ed avrà una continua reminescenza negli accadimenti quotidiani che risvegliano in lui/lei ricordi analoghi del passato. E’ fondamentale per un genitore che ha un figlio del Segno del Cancro essere attento a tutto ciò che lo raggiunge direttamente, avendo cura di ciò che gli trasmette e guidandolo in tutte le fasi della tenera età in cui entra in contatto con il mondo e fa nuove esperienze aiutandolo a costruire strumenti per interpretare il mondo e facendolo sentire “a casa”, Protetto, Guidato, Sostenuto. Avendo grande memoria il Cancro ricorderà ogni promessa, ogni torto e svilupperà fiducia e apertura o diffidenza e chiusura sulla base di questo.

Un bambino Cancro che è stato correttamente accudito e nutrito sarà colui che da grande correttamente accudirà e nutrirà il prossimo, la stessa “Acqua che gli è stata versata dentro la verserà al suo prossimo”.

Sole in Leone

Il Sole in Leone viene rappresentato da una Coscienza che è già entrata in manifestazione ed ha avviato il proprio ciclo di maturazione acquisendo in se la prima schiera di 4 Elementi. La proprietà del Sole in Leone è il Fuoco del Se, l’Emanazione della propria Identità, la Libertà di Essere Autentici, La Spontaneità dell’Irradiare e Brillare, è un Fuoco che dà alla Luce la propria Luce, Irradia di Luce Propria a 360 gradi incondizionatamente e generosamente. Il Leone è molto collegato con il presente, la presenza dell’Essere Se e dell’Essere in Se, Mercurio in questo Segno Cade e Saturno si Esilia e da ciò ne scaturisce un’indole non troppo razionale, abbastanza libera e giocosa ed un’Intelligenza Istintiva ovvero non ragionata, ma innata. Essendo il Sole Signore del Leone, che ne determina le modalità il Signore in questo Segno è SEMPRE in domicilio, per questo si dice incorruttibile (e come l’Oro, metallo legato al Sole, incorruttibile significa che nel tempo non perde la sua forma originaria, non arrugginisce e non si ossida, se non a contatto con poche sostanze reagenti, l’Oro è anche un buon conduttore di energia e calore). Il Sole irradia Luce costantemente, è legato al Cuore, ai battiti ed in un certo senso scandisce il tempo che scorre, è quindi attuale, attivo e presente. Il Sole determina le stagioni per questo essere Leone e incarnare totalmente l’Archetipo Solare nelle relazioni è come portare la Luce ed il Calore, e determinare le Stagioni e le Condizioni Climatiche. E’ il Re della foresta il Leone, ed il Re Archetipico il Sole.

L’Imprinting del Leone viene rappresentato dalla frase chiave “Io Sono Libero, Io Ho Identità, Io Sono Identità”, più l’IO personale si forma e più si è liberi. Il Leone è fiero della propria Luce, il Sole è portatore di Vita ed infatti denota in questi soggetti un grandissimo potere Creativo e di Dare Vita alle cose.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre, con questo non diciamo che tutti Leoni sono figli di Leoni, ma che vivono il rapporto con il Padre come il rapporto con il Re, e questo padre ha autorità innata, ed insegna molto spesso al figlio, soprattutto se maschio, a sviluppare la propria identità, gerarchia ed autorità. Lo scopo è che il figlio raggiunga karmicamente in questa esistenza quella indole e perciò, in base al suo percorso animico, avrà un padre che lo condurrà, lo porterà fuori, gli permetterà di esprimersi, di manifestarsi in modo dolce, ispirativo e guidandolo, oppure limitando la sua Luce per poi farla esplodere. Il risultato finale sarà sempre un Sole che dovrà sviluppare la propria Luce e Radianza, partendo da diverse condizioni di evoluzione animica e sviluppando strategie personali nella vita incarnata.

Un bambino o bambina Leone al quale è stato insegnato in modo corretto a manifestare la propria Luce, che non sarà rimasto quindi abbagliato dalla figura paterna, ma illuminato, riscaldato, in-cor-aggiato e guidato sarà colui che da grande, senza fatica e correttamente, illuminerà, riscalderà, in-cor-aggerà e guiderà con la Luce della propria autenticità solare il prossimo, accenderà il Fuoco nel prossimo con il proprio Fuoco.

Sole in Vergine

Il Sole in Vergine viene rappresentato da una Coscienza che ha già iniziato a sviluppare la propria Identità avendo in Leone proiettato esternamente la propria Luce ed Emanazione ora si separa da ciò che lo circonda e inizia a Distinguersi, a sviluppare il vero significato di Coscienza, ovvero Con-Scindere, attraverso quindi la separazione di Se con gli Altri, dell’Analisi accurata e approfondita delle Parti che Costituiscono il Tutto, riesce ad avere una Visione Nitida di ciò che è costituente dell’Oggetto della propria Attenzione, in questo contesto le Sinapsi Veicolano un flusso enorme di Informazioni, e Concretamente (Segno di Terra) diviene Consapevole! E’ un segno che parla di Separazione è perciò fortemente Dualistico, in questo Segno vi è la parte più Nobile ed Utile in termini evoluzionistici del Dualismo. E’ un segno che ha bisogno del suo tempo per esprimersi, è un Segno che molto spesso si occupa di portare all’interno le informazioni, l’atto di separare per essere Coscienti infatti richiede tempo ed in base alla condizione di Mercurio che è il Signore che governa questo Segno, attuerà modalità, strategie ed avrà una certa Potenza di Razionalizzazione. E’ estremamente importante l’Ordine perchè meglio gli permette di Classificare le Informazioni, l’Ordine è l’effetto prodotto dal suo passaggio, il come ciò avverrà e quanto sarà efficace dipenderà appunto dalle condizioni di Mercurio.

L’Imprinting della Vergine viene rappresentato dalla frase chiave “Io Analizzo, Io Distinguo, Io Progredisco!” e questo ci fa riflettere sul tipo di Coscienza che vestirà il Sole in Vergine ovvero un’Essere Intuitivo, Logico e Matematico. Il governatore Mercurio in questa Sede le comunicazioni le porterà all’interno ed i Ponti che creerà saranno di tipo Sinaptico. E’ maggiormente bisognoso di informazioni ed il tipo di informazioni che ricercherà, essendo un Segno di Terra, saranno tutte quelle che meglio gli permetteranno di concretizzare, realizzare, toccare con mano.

Vuole essere fortemente concreto, razionale e coerente e cerca in tutti i modi di incarnare questi principi, si apre al prossimo nel momento in cui le proprie conoscenze e capacità possono essere impiegate nel Servizio. Il Servizio è infatti un Atto Concreto, e lui vuole fortemente Concretizzare ed è capace di impiegare tutte le sue conoscenze per farlo. In ultima analisi mette in discussione qualunque nozione per costruirsi un’immagine ed una conoscenza scaturita dal proprio intelletto, ragionamento ed analisi. Difficilmente sposa le idee degli altri a prescindere ed a volte porta le proprie in contrapposizione ad esse.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere di Terra, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere Insegnamento e Guida che porta Coscienza, altre volte Confronto ed Esame che porta Giudizio, altre ancora Separazione e Lontananza che porta Distacco e Anaffettività, in ogni caso non sarà marcato l’Affetto, ma più la Logica ed il Servizio, sarà molto più frequente trovare un figlio che vive il padre come figura con cui ragionare e con cui sviluppare maggiormente un rapporto mentale, razionale e pratico rispetto ad un rapporto di emotività, affetto, vicinanza e contatto. D’altro canto il figlio potrà attingere dal padre innumerevoli nozioni, confrontarsi intellettualmente e ricevere gli strumenti per divenire Autonomamente Cosciente del Mondo. Più il rapporto col padre verrà vissuto dal figlio nella sfera mentale, razionale ed intellettuale, più questo figlio, crescendo, adotterà nel mondo lo stesso tipo di rapporto, prevarrà quindi logica e razionalità a discapito della fusione affettiva, il provvedere ai bisogni ed il fornire un servizio utile e concreto a dispetto dell’accogliere nel proprio abbraccio il suo prossimo ed abbandonarsi insieme ad esso. In effetti “Con-Fondersi” (“Unirsi” insieme all’altro) è l’opposto di “Con-Scindere” (avere “Coscienza” dell’Altro e di Se, “Separare” Se dall’Altro), nella Fusione la Separazione ed il Dualismo si assottigliano, mentre nello Scindere si evidenziano. Più la parte razionale è dominante in un soggetto più, in verità dietro questa modalità, vi sarà la necessità di presa di coscienza e volontà di controllo, proprio perchè la Sfera Materiale parla di Limiti e Confini, allo stesso modo, la Sfera Razionale ne sottolinea l’importanza che rivestono facendone prendere Coscienza. Questo non è sbagliato di base perchè ogni Anima ha un Cammino di Consapevolezza da sviluppare e ad ogni incarnazione ne compie un pezzo in un dato ambito o sfera di competenza. Quanto sarà marcata la parte materiale/logica rispetto alla parte spirituale/ispirata lo si potrà vedere anche negli altri Pianeti in particolare Mercurio, Signore e Governatore della Vergine, guardando non solo la Sua posizione, ma anche quali aspetti creerà con il Sole.

Riassumendo, se al Soggetto in tenera età sarà stato dato grande nutrimento logico e razionale e poco contatto fisico o prossimità, da adulto cercherà di razionalizzare e controllare tutto ciò che lo circonda, compenserà l’emotivo e lo spirituale con la mente e la razionalità, con le informazioni, con le attività concrete e rimarrà sempre un po distaccato dal prossimo sia per esserne Cosciente sia per avere miglior Controllo su di Se e sui propri Confini.

Se avrà lavorato su di Se e sulle proprie carenze e privazioni, tutto ciò che sarà Interiorità del Soggetto, potrebbe manifestarli nella scrittura o nel prestare soccorso, in questo modo il lavoro di crescita compiuto nello sviluppo della fiducia e nell’abbandono del controllo potrebbe insegnarlo al prossimo attraverso questi strumenti, la modalità con cui avrà prestato servizio a se stesso la potrà utilizzare per prestare servizio al prossimo. La Vergine tipicamente ha una grande conoscenza da diffondere ed un’alto grado di attenzione, ed essendo governato da Mercurio, saprà utilizzare la modalità comunicativa più Intelligente, Chiara, Concreta e Tangibile per esprimerla.

Ci vediamo presto con gli altri significati dell’Archetipo Solare nei Segni per poi procedere con gli altri Pianeti

What do you think?

80 points
Upvote Downvote

Written by Alessandro Gatti

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

I SACRIFICI DI NEMI E I NORRENI A HOLLYWOOD

Stirpe cornuta e dove trovarla – pt2