in , , ,

Gli Archetipi Planetari nei Segni – Il Sole Parte 2

Buongiorno a tutti e bentornati in questo angolo dedicato all’Astrologia.

Oggi ci concentreremo sull’Archetipo del Sole nei 6 Segni successivi a quelli dell’articolo precedente, anche in questo caso vedremo come il Sole rifletta più aspetti legati alla vita del Soggetto cercando di illustrare tutte le varianti date dalla sua posizione.

Sole in Bilancia

Il Sole in Bilancia viene rappresentato da una Identità che è già sorta in Leone e si è già individualizzata coscientemente in Vergine ed ora compie la sua decisione, si unisce e media con ciò che è Giusto e Bello per Se, avendo già analizzato tutte le informazioni può ora Decretare una sentenza mediando tra le Leggi dell’Universo e quelle dell’Uomo, creando un equilibrio tra il Cielo e la Terra. In questa Sede è dolce, ma è severo, è in ascolto ma esprime la propria Volontà, il Volere è al centro di questo Segno perchè Venere lo Governa, qui, si esprime nel massimo della sua maturazione, è entrata dentro, ha elaborato, ed ora manifesta il suo Volere. La Bilancia, come il Toro, è uno dei Segni legati all’Arte, al Gusto ed all’Attrazione, ma qui è di polarità Yang, è molto più scrupolosa, molto meno spontanea, molto più attenta all’Armonia, alla Proporzione, al Giusto ed al Bello, e per questo, avvalendosi dell’aiuto di Saturno in esaltazione ideale, Sa ed Esprime.

E’ il primo Segno che guarda all’interno, l’autunno è appena entrato ed, in un certo senso, cade all’interno di Se, questa caduta all’interno è la stessa caduta del Sole in Bilancia che all’inizio appare presente, aperto e manifesto, ma successivamente avendo espresso la propria decisione, la propria sentenza, erige delle Strutture invalicabili, un Giudizio perentorio, infatti cede il posto a Saturno che entra in esaltazione dando dei limiti, delle proporzioni e delle regole, riducendo talvolta la sua Solarità. E’ un Segno che richiede tempo proprio per questa sua caratteristica Venusina (di necessità di ascolto e comprensione) e Saturnina (di Chronos e quindi di tempo per compiere la scelta ed il passo giusto) L’Imprinting della Bilancia viene rappresentato dalla frase chiave “Io Equilibro, Io Bilancio, Io Armonizzo, Io Unisco e Medio”, la Bilancia vive ed esprime l’Etica, l’Estetica, la Giustizia, la Pace, gli Ideali e questo ci fa riflettere sul tipo di Coscienza che vestirà il Sole in Bilancia ovvero un’Essere che è Nato per Attrarre a Se ciò che è giusto e bello, e che si manifesta nel modo più giusto e bello, con cura e proporzione. Il Sole come dicevo è in Caduta e la Sua Luce e Calore è qualcosa che si sente nelle sue Profondità, è Interiormente, Idealmente ed Eticamente la Bellezza e l’Armonia, anche se alle volte non è immediatamente percepibile, proprio perchè questo Sole entra e cade in Se. In un Soggetto Femminile verrà maggiormente sottolineata la sua valenza Venusina e sarà una Grande Armonizzatrice ed Equilibratrice, Attrattrice solo del Bello e Giusto, Respingente e/o Regolante di tutte le disarmonie, ci si potrà avvicinare a Lei solo nel modo, nel tempo, nella quantità e con un contenuto e vibrazione armoniose, in caso contrario questo Sole non brillerà e questa Venere non accoglierà, ma si paleserà Saturno ovvero il Muro ed il Limite.

Essendo un Segno d’Aria verrà sottolineata la sua dinamicità mentale, la sua capacità di relazionarsi, la Bilancia infatti parla anche di Relazioni e Associazioni, è il Rapporto il centro cardine di questo Segno, infatti essendo opposto all’Ariete che manifesta Se in modo Marziale, Diretto ed Esplosivo, la Bilancia si confronta con l’Altro e Vuole trovare Unione ed Equilibrio e Relazionarsi nella maniera più Giusta e Bella, proprio come Venere ci insegna. La sua capacità di dare alla forma ed ai colori la giusta declinazione, proporzione ed espressione la rende magica e per questa sua capacità e dono merita di essere ammirata!

IO COMPIO LA SCELTA GIUSTA, MANIFESTO GLI IDEALI PIU’ SANI E BELLI, IL MONDO CON IL QUALE MI RELAZIONO E’ UN POSTO BELLISSIMO PERCHE’ TUTTO E’ IN ARMONIA ED IO CON ESSO.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere d’Aria, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto basato sulle Regole e e sui Limiti, altre volte invece di Accoglienza ed approccio al Bello tenendolo per mano e facendogli assaporare questo Senso, in quale proporzione il Bello ed Armonioso si manifesterà con il Severo e Giusto lo si dovrà cercare anche negli altri Pianeti, in particolare Venere e Saturno come precedentemente detto.

Le combinazioni sono innumerevoli e come detto prima vi è sempre uno spazio di manovra entro il  quale il Soggetto, anche partendo da condizioni di difficoltà, potrebbe evolversi e manifestarsi nell’ottava superiore e positiva della valenza che si presenta alla sua nascita.

Se il Soggetto è di sesso maschile, analogamente al Padre, potrebbe reiterare lo stesso comportamento o assumere altra valenza.

Tipicamente se al Soggetto in tenera età sarà stato imposto troppo controllo e contenimento o non lo si sarà accompagnato in questa maturazione con accoglienza e fiducia mandandogli la componente di affetto e fiducia, da adulto sarà egualmente severo con se stesso ed il mondo, cercherà di continuare a migliorarsi sentendo di non essere mai perfetto e, di sovente, tacendo e procrastinando per non dire/fare la cosa sbagliata, mentre, se avrà lavorato su di se e avrà colmato queste lacune, potrebbe diventare un grande Giudice e Mediatore tra le parti divergenti ed in contrapposizione tra di loro usando lo strumento dell’Equilibrio e dell’Armonia.

Tutto ciò che sarà interiorità del Soggetto e quindi “Vuoti e Pieni”, “Ombre e Luci”, “Gelo e Calore”, “Contenuto e Regola”, “Dolcezza e Severità” potrebbe manifestarli nella musica o nella pittura divenendo anche un grande artista. La Bilancia, tipicamente, ha un grande compito da svolgere nel mondo, ovunque passi può trasformarlo in qualcosa di Bello e di Giusto, ed essendo governato da Venere saprà utilizzare la modalità più Bella ed Armoniosa per manifestarlo.

Sole in Scorpione

Il Sole in Scorpione viene rappresentato da una Identità che ora è pronta a lavorare nelle proprie interiorità, il passaggio che compie questo Sole è di totale e profonda trasformazione, l’Ego deve divenire un IO sano, l’empatia con se stessi e gli altri è al massimo, la Coscienza è in totale ascolto di ciò che si muove nelle profondità, sente profondamente tutte le vibrazioni emanate dall’altro, vibrazioni che talvolta condizionano il proprio stato d’essere. Provenendo dalla Bilancia si è compiuta la Volontà ed ora in questo Segno governato da Marte e Plutone la Volontà diviene Azione, il Soldato brandisce la spada e compie il verdetto emanato dal Giudice, il Mago compie la propria trasformazione interiore e trasforma così anche il mondo che lo circonda, dipende in quale piano vuole operare, sia esso materiale o astrale, è in grado con il proprio strumento di compiere la trasformazione. Gli occhi sono governati da Marte ed infatti, in questo Segno, vedono scandagliando la verità, come l’Aquila, Segno nell’Astrologia Antica connesso allo Scorpione, che volteggiando dall’alto penetra col suo sguardo la densa materia e percepisce ed intuisce il suo bersaglio… od obiettivo! I nativi dello Scorpione sanno che gli occhi delle persone parlano e sono molto attenti a ciò che l’Anima pronuncia attraverso di loro! Lo Scorpione, come l’Ariete, è uno dei Segni legati all’Azione, all’Esprimere, ma qui essendo legato all’Elemento Acqua lo fa maturando le proprie Emozioni e Trasformandole, è forte il Metallo Ferro in questo Segno e si ricollega molto anche al “Ferro Liquido” del nosto corpo, ovvero il Sangue. La cooperazione di Plutone lo rende incredibilmente profondo ed è in grado di entrare nelle profondità dell’Essere, ma anche lo connette con l’Aldilà e questa sua caratteristica trasformativa si pronuncia come Morte e Rinascita sotto tutte le forme.

Essendo un Segno d’Acqua verrà sottolineata la sua Emotività, ed essa si potrà manifestare a volte in modo esplosivo, altre volte in chiusura e protezione, è l’Acqua che si trova a metà tra il Cancro (ovvero la maturazione e la protezione) ed il Pesci (ovvero la trascendenza e l’Unione) e quindi a volte si manifesta come un’elaborazione delle interiorità con un presa di coscienza ed azione, altre volte richiudendosi, altre volte empatizzandosi totalmente e perdendosi e trascendendo, altre volte volendo riprendere il controllo della situazione che lo fa sentire inghiottire in un “vortice”… è fortemente Magnetico, come il Ferro, ed questo potere è in grado di agire anche a distanza, infatti molti Maghi sono caratterizzati da questo Segno.

IO TRASFORMO, IO MUOIO E RINASCO, IO PURIFICO, IO MI INIZIO, IO APPROFONDISCO, IO AFFRONTO IL TURBAMENTO DELLE PROFONDITA’, IO ESPELLO CIO CHE PER ME E’ MALE.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere d’Acqua, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto basato sull’Empatia, con tutto ciò che ne consegue, e quindi potrebbe essere un’Empatia che è attenta a ciò che dal Padre raggiunge il Figlio, oppure un’intento trasformativo che entra e fa breccia nel Figlio, a volte portandogli non poche sofferenze emotive. In quale proporzione la trasformazione ed educazione si manifesterà la si potrà vedere nei pianeti Marte (nella Forza), in Plutone (nella Profondità), ma anche nella Luna che in questo Segno, anche se è in caduta, porta con se tutti i processi e principi empatici e sensibili.

Se il Soggetto è di sesso maschile, analogamente al Padre, potrebbe reiterare lo stesso comportamento o assumere altra valenza.

Tipicamente se nel Soggetto in tenera età sarà stato rispettato il piano Sensibile, analogamente sarà un Padre Sensibile, se invece sarà stata violata questa Sfera potrebbe rinunciare a questa sua grande Empatia chiudendosi oppure facendola pagare talvolta con forme più o meno vendicative ed irascibili. Se avrà lavorato su di se e avrà colmato queste lacune, potrebbe diventare un grande Mago, un grande Trasformatore, un grande Psicologo/Psicoterapeuta trascendendo il Marte Soldato in Marte Iniziato, trasformando la Spada in Bacchetta Magica.

Lo Scorpione, tipicamente, ha un grande compito da svolgere in Se e nel Mondo, può veramente compiere delle Grandi Alchimie, tutto questo potere di Marte potrà agirlo in modi e verso obiettivi nobili.

Sole in Sagittario

Il Sole in Sagittario viene rappresentato da una Identità Sviluppata e Trasformata che ora è pronta a rivolgersi all’alto, il Centauro Sagittariano punta verso il Centro del proprio obiettivo come il Centro Astronomico della Galassia e sente un moto da dentro, un moto potenziale che lo spinge in questa marcia, in questa guida e direzione, è nel Segno che precede l’Inverno, l’ultimo dei Segni dell’Autunno ed alla fine di questo Segno si raggiunge il minimo della Luce Solare, è un Sole che Brilla Dentro, un Sole che si Dirige verso dove Tutto Ha Senso, ma anche un Sole che vuole ritrovare completamento e complementarità con il tutto, è un Sole a cui piace viaggiare e riincontrare tutte le Scintille Divine separatesi dal Grande Uno, attraverso il Viaggio, la Ricerca, gli Studi Approfonditi, le Lunghe Marce in qualunque ambito compresi i Viaggi Astrali può attingere a questa Fonte Universale. E’ il primo degli ultimi 4 Segni, 4 Elementi, e quindi si passa dalla fase di sviluppo dell’Identità alla fase di Ri-Unione, di Universalità (VERSO L’UNO). Tra i Centauri più famosi possiamo citare Chirone, Grande Maestro e Divulgatore verso i suoi Allievi Iniziati tra cui possiamo trovare Asclepio, o Esculapio, Semidio e Guaritore. La loro predisposizione a dare una direzione fa di molti di essi persone che nella vita si occupano di Divulgazione o Insegnamento, nel suo Senso Evoluto è proprio IL FUOCO CHE RIACCENDE IL FUOCO il Sagittario, la Direzione verso dove Tutto Origina e Tutto Acquisisce Senso. Provenendo dallo Scorpione che, come precedentemente detto era governato da Plutone e Marte, abbiamo il Soldato che diviene Generale, l’Iniziato che diviene Maestro in questo Segno che è Governato appunto da Giove-Zeus e quindi l’Ispiratore, il Governatore, il Direttore (Colui che da una Direzione con la sua Freccia Sagittariana). E’ un Sole Saggio, ha a lungo viaggiato, a lungo studiato, a lungo ricercato ed è infatti per questo motivo un Punto di Riferimento. In base al grado di sviluppo animico vedremo Sagittari viaggiare nel mondo o dentro di loro, Sagittari imparare l’Arte della Maestria di Se o l’Arte della Maestria rivolta a coloro che li ascoltano e gli chiedono consiglio.

Essendo un Segno di Fuoco verrà sottolineato il suo potere Igneo, un Segno portatore di Fuoco che Illumina e Guida o Brucia ed Esplode, nelle raffigurazioni di Giove-Zeus possiamo vedere sia Giovialità o nell’atto di Scagliare una Saetta o Folgore. E’ l’ultimo Fuoco, quello più raffinato, l’ultimo della ruota zodiacale con alle spalle la propria Identità Formata e avanti a Se la fine di un Ciclo e la Ri-Unione.

IO COMPRENDO, IO SONO CONSAPEVOLE, IO SVILUPPO LA COMPRENSIONE DEI SIGNIFICATI E IDEALI, IO COMUNICO E MEDIO, IO MI ESPANDO, IO MI APRO SPIRITUALMENTE, IO GUIDO ME E GLI ALTRI TRAMITE LA MIA SAGGEZZA, IO INDICO L’USCIO E CONDUCO ALLA PORTA.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere di Fuoco, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto basato sull’Ispirazione e la Guida, sul Consiglio e l’Incoraggiamento, (il Fegato è collegato a questo Segno e quando si dice “Aver Fegato” stiamo parlando di Coraggio), altre volte però il Consiglio diventa Comando e la Guida diventa Ordine e perciò può essere vissuto da piccoli accompagnati per mano oppure spinti a fare. Altre volte invece vediamo un padre intento a viaggiare e ricercare, a trovare la propria direzione e che quindi il figlio sente lontano da se. In quale proporzione la presenza e la forza/dolcezza si manifesterà la si potrà vedere in Giove, in base in quale Segno si trova e quali aspetti compie con gli altri Archetipi. Se il Soggetto è di sesso maschile, analogamente al Padre, potrebbe reiterare lo stesso comportamento o assumere altra valenza.

Tipicamente se il Soggetto in tenera età sarà stato guidato, ispirato, incoraggiato e sostenuto con la propria presenza dal Padre, analogamente sarà un Padre Saggio, Ispiratore, Conduttore, Maestro e Gioviale, se invece quei valori non saranno stati offerti potrebbe diventare Dittatore, Comandante Severo, oppure in altra valenza Senza Orientamento e quindi Disperso alla Ricerca della Propria Direzione.

Se avrà lavorato su di se e avrà colmato queste lacune, potrebbe diventare un grande Maestro, un grande Sacerdote (Dotato di Sacro), Ierofante (Facente il Sacro), un grande Divulgatore o Condottiero (Colui che Conduce). In ambito militare è il Marte che diviene Giove (dall’Ariete andiamo al Sagittario passando dal Leone), quindi da Soldato a Generale, da Condotto a Conduttore, da Organizzato ad Organizzatore, da Forza a Governo.

Il Sagittario, tipicamente, ha un grande compito da svolgere in Se e nel Mondo, può veramente essere fonte di Ispirazione e Guida, un Punto di Riferimento!

Sole in Capricorno

Il Sole in Capricorno viene rappresentato da una Identità Sviluppata e Trasformata, che ha trovato la propria Direzione che ora compie, e si compie, raggiungendola con tutte le sue Forze, privandosi di ciò che non è Essenziale con totale Dedizione e Devozione al proprio Scopo. E’ il Segno del Sol-Invictus, dal punto più basso il Sole inizia la sua Risalita, dal massimo della Pressione trova la Forza di Reagire e arriva dove vuole arrivare senza se e senza ma, TUTTO IL RESTO NON ESISTE!

E’ il Segno dell’Inizio dell’Inverno, ogni Segno di INIZIO di Stagione parla di Spinta e Cambio di Direzione, è infatti Cardinale, porta una nuova Stagione, una Stagione totalmente Interiorizzata con un MOTO DI RISALITA della propria Luce, una REALIZZAZIONE dei propri SCOPI o, per i più audaci, dei propri PROPOSITI DIVINI.

La freccia del Centauro di Sagittario è stata Scagliata ed ora il Capricorno raggiunge l’Obiettivo, il Maestro ha indicato l’Uscio e il Capricorno Lo Varca. Tutto di se è proiettato verso uno scopo ed è per questo che alle volte non si guarda intorno, è rigido ed inflessibile come Saturno in Domicilio e con una spinta propulsiva, reattiva e propositiva data da Marte in Esaltazione. In questo Segno il Sole è dentro al Ghiaccio e con i propri Raggi (Marte) reagisce a questa pressione. E’ sia contenitivo che esplosivo, è sia fermo nella sua posizione che proiettato verso il suo scopo. E’ la Cima della Montagna da Raggiungere, il Punto più Alto dove Sentirmi vicino al Divino.

In questo Segno il Divino è vicino alla Materia più Densa ed infatti abbiamo la maggior parte delle Divinità che si sono incarnate in questo Segno, nella Pritta Devi (la Porta degli Dei) tra il 25 Dicembre ed il 6 Gennaio (6 giorni prima della fine dell’anno e 6 giorni dopo l’inizio del nuovo anno), tra il Natale e l’Epifania nella nostra cultura, ma queste date sono sacre a molte culture proprio per gli Avatar o Dei che si sono FATTI CARNE.

La loro predisposizione a raggiungere quello che vogliono e a non dare la parola per paura di non rispettarla perchè per questo Segno anche la Parola è Sacra, li rende affidabili, tra i migliori collaboratori e i più resistenti agli “urti” della vita. Persone che danno tutto di Se se rispettate, amate e trattate con Lealtà, ma se viene tradita la loro fiducia i Peggiori Nemici che si potrebbero incontrare. In questo sono dei Grandi Costruttori, ma anche Grandi Distruttori, il passaggio nel Domicilio Ideale di Saturno parla di Struttura e quindi Edificano e Rafforzano ciò che è giusto e Distruggono (De-Strutturano) ciò che è sbagliato. Saturno-Chronos, dei primi 7 il Pianeta più vecchio, parla di vecchiaia, di tempo, di pazienza, sono tipicamente persone che nascono già adulte, che si sentono più vecchie della loro età anagrafica, amano stare con chi può loro insegnare qualcosa di utile, e difficilmente in tenera età amano stare con i loro coetanei non riuscendo per loro Rigidità ad Adattarsi, la Luna è in Esilio in questo Segno ed è per questo che rifiutano la mobilità per ambire alla coerenza o mantenimento.

Essendo un Segno di Terra verrà sottolineato il suo potere Terreno, Materiale e Concretizzativo, Lui Vuole portare l’Immagine nella Carne, Lui vuole Incarnare, e per fare questo usa la Terra più raffinata, la più evoluta, ma anche la più impermeabile, è fertile a ciò che precedentemente ha portato dentro di Se. E’ l’ultima Terra, l’ultima della ruota zodiacale con alle spalle la propria Analisi e Coscienza Formata, dentro di Se il proprio Scopo e avanti a Se il Desiderio e la Nuova Ri-Nascita.

IO COMPIO, IO CONCRETIZZO, IO REALIZZO, IO VIVO LA MASSIMA PRESSIONE E MI LIBERO, IO VIVO LA DISTANZA E RAGGIUNGO, IO VIVO LA MANCANZA E OTTENGO, IO RINUNCIO ALL’INUTILE PER IL SACRO, IO VIVO PER IL MIO SCOPO, IO SONO CONCENTRATO, IL SILENZIO MI PARLA.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere di Terra, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto basato sull’insegnamento di come sfruttare il proprio Potenziale, sul rispetto di ciò che si è e sul compimento, sull’Importanza della Parola e della Coerenza, altre volte invece il rapporto è basato sulla Rigidità e Freddezza, sull’Utilità e i Doveri, altre volte ancora dove mancano tutte queste qualità ed il figlio deve imparare a svilupparle da Solo (da Sole) e brillare di Luce Propria tirando fuori Tutto il Divino che è in Se e tornando a Ri-Alzarsi dal punto più basso, dal Fondo del Pozzo. In quale proporzione la Durezza/Rigidità/Coerenza e la Forza/Reazione si manifesterà la si potrà vedere in Saturno e Marte e in quali Segni e rapporti si trovano tra di loro e con gli altri Archetipi.

Tipicamente se intorno al Soggetto in tenera età sarà stato creato un ambiente dove sviluppare le sue Qualità con i Giusti Valori, sarà stato Protetto nei momenti più Duri e avrà visto Coerenza tra Parole e Fatti, sarà quindi stato “Costruito e Strutturato” nel modo corretto dal Padre, analogamente sarà un Padre Costruttore, Alleato dei Figli, Protettore dei Deboli, Coerente ed Affidabile, se invece quei valori non saranno stati offerti potrebbe diventare Spietato, Vendicativo, Distruttivo, Chiuso ed Opportunista, oppure in altra valenza Senza Scopo, Indegno e non Meritevole.

Se avrà lavorato su di se e avrà colmato queste lacune, potrebbe diventare un grande Alleato, un grande Costruttore, un grande Realizzatore, l’Anziano che fa parte del Consiglio e che porta agli altri la propria Ricchezza Incondizionatamente.

Il Capricorno è Nato per far Risollevare il Sole ed, in base al proprio Scopo, saprà Compiere Grandi Imprese e Portare un Messaggio Divino nella Rigidità della Materia!

Sole in Acquario

Il Sole in Acquario viene rappresentato da un Se che ha Raggiunto il suo Scopo ed ora Trasfigura la Materia, si prepara al processo di Trascensione proiettandosi verso il Nuovo ed il Futuro. E’ fortemente stimolato mentalmente e si vuole divincolare dai limiti imposti dalla Materia con Moti e Guizzi propulsivi verso la Nuova Vita e la Nuova Immagine di Se e del Mondo. E’ un Segno che precorre i Tempi, guarda Oltre, è Anti-Conformista, anzi Contro Qualunque Forma di Conformismo. E’ Contro la Forma, la Forma Statica non è per Se e per questo vuole Guardare Oltre ed Incarnare una nuova Realtà Dentro di Se ed Attorno a Se.

Il Capricorno ha raggiunto la Sua Vetta ed ora l’Acquario rivolge al Cielo la Sua Brocca abbeverandosi dalle Luci delle Stelle, Canalizzando dentro di Se tutti i Messaggi che Portano e Versandoli nel Mondo trasformandolo in un Mondo Nuovo e Futuro.

Non ama le Regole e i Costumi perchè Sa che sono “Figli dell’Epoca e del Luogo” dove si trova, lui è per il Futuro e quindi è mobile e non accetta alcuna Zavorra o Limite.

La loro predisposizione ad abbandonare contesti di staticità li fa rendere agli occhi dei meno avvezzi al cambiamento come Pericolosi e Inaffidabili, in realtà se non ci fosserò loro non ci sarebbe il mutamento e nessuno incarnerebbe il futuro, non si potrebbe andare ad un nuovo ciclo zodiacale e la Terra rimarrebbe Arida e non Fertile al Nuovo.

In questo sono dei Grandi Comunicatori, Grandi Pontificatori, ma anche Grandi Distruttori rispetto alle Condizioni di Staticità e Contenimento. Il passaggio nel Domicilio Ideale di Saturno-Chronos parla di Struttura e quindi Contenimento e Fermezza, ma essendo anche Domicilio Ideale di Urano (Padre di Chronos e quindi del Tempo) lo proietta al Futuro e con l’Esaltazione Ideale di Mercurio Pontificano e Comunicano come l’immagine del Versatore della Brocca che rivolge al Mondo ciò che è riuscito ad accogliere rappresenta.

IO TRASFIGURO, IO CAMBIO FORMA, L’ISPIRAZIONE GIUNGE DALL’ALTO, IO VERSO LA MIA BROCCA, ELABORO MENTALMENTE MESSAGGI DAL FUTURO, SONO IMPREVEDIBILE ED INCONSUETO, IO TRASGREDISCO, IO MI CONNETTO E MI SEPARO, IO HO INFINITI INTERESSI, IO SONO ECLETTICO, IO SONO E VOGLIO ESSERE LIBERO.

Il Sole in questo Segno è in Esilio ed a volte si percepisce una certa Ombrosità ed Inquietudine nel loro Atteggiamento ed Energia, ma sono portatori di Vita analogamente al Leone essendo di Fronte ed osservandone quindi tutta la Luce e Radianza del Domicilio Ideale. Diciamo che la Vita la portano Distruggendo e Destrutturando, è una Preparazione alla Nuova Vita che Sorgerà.

Qui abbiamo 2 Grandi Anziani, Saturno e Urano con l’Eterno Bambino che è Mercurio. Abbiamo il Genio e la Sregolatezza. La Luce delle Stelle Illumina la Mente trasformandosi in Immagine che proviene dal Futuro.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere d’Aria, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto anticonformista, sregolato ma stimolante, allegro e dinamico, altre volte l’eccesso di sregolatezza e di cose mutevoli non riescono a stabilire nel figlio certezze e sicurezze, conferme e riferimenti. In quale proporzione la Mutevolezza, la Variabilità, l’Incertezza, la Sregolatezza ed il Dinamismo si manifesteranno andranno visti sia nei 2 Pianeti Domicilianti come Saturno (Regole e Tempo), e Urano (Futuro, Rotture e Cambiamento), ma anche nell’Esaltazione Ideale di Mercurio (Dinamismo, Comunicazione, Messaggi, Vivacità), guardando anche tutti questi Pianeti in quali Segni e Rapporti si trovano tra di Loro e con gli altri Archetipi.

Tipicamente se intorno al Soggetto in tenera età sarà stato creato un ambiente dinamico, stimolante, ma anche protetto e sicuro sarà capace di portare le stesse Qualità ovunque lo porterà il Mondo, sia come Padre sia come Divulgatore alle Masse.

Se avrà lavorato su di se e avrà colmato le sue lacune, potrebbe diventare un grande Ispiratore, Comunicatore, Genio, Scienziato, Visionario, Intellettuale, l’Anziano che è anche Giovane che fa parte del Consiglio e che porta agli altri la propria Visione Futura.

L’Acquario è Nato per Portare il Nuovo ed Il Cambiamento, è il Canalizzatore del Futuro nel Ciclo Attuale che conduce al Nuovo Ciclo!

Sole in Pesci

Il Sole in Pesci viene rappresentato da una Identità Sviluppata che ora è pronta a Trascendere, si trova infatti nell’Ultimo Segno dello Zodiaco e l’Alto lo sente dentro di Se, lo ha già Canalizzato in Acquario ed è pieno di tutte le vibrazioni che emanano dentro ed intorno a Se. E’ la Porta di Uscita dallo Zodiaco che permette una vera Uscita dai cicli di Manifestazione Incarnata, le uniche ancore che trattengono l’Anima nel Suo Ri-Cadere nel Mondo sono gli stessi Pesi che Sente dentro di Se e che gli fanno capire se e in quale quantità ha compiuto la sua Evoluzione. E’ talmente Sensibile e Sensitivo da Somatizzare il Mondo che lo circonda e glielo fa Sentire dentro il Suo Mondo Interiore. Ha un Moto Interiore che lo vorrebbe far librare nelle Alte Sfere, ma si fa travolgere dalle Emozioni al Punto da Vivere spesso l’Onirico Sovrapponendolo al Manifesto, proprio un Segno di Soglia il Pesci che fatica a capire la differenza tra lo stare Aldiquà e l’andare Aldilà, in mezzo in una Barriera Sottile ed Intangibile, con il Suo Corpo come Tempio per Consacrare l’Anima, un Tempio che subisce gli effetti della Materialità e della Durezza del Mondo Esterno e che a volte si fa erodere dalle intemperie. Provenendo dall’Acquario che, come precedentemente detto era governato da Saturno, Urano e Mercurio, abbiamo il Genio Intellettuale che abbraccia l’Olistico e torna a fare Pace con la Natura e la Naturalità, che abbandona la Sfera Mentale per rivolgersi al Sottile, che abbandona il Controllo per farsi Trasportare dalle Onde. Un Sole-Cuore in Pesci Batte di Emozione, vive per tutto ciò che lo fa muovere interiormente, si commuove, si emoziona e vive l’amore in tutte le sue forme, anche quella Onirica.

E’ un Sole Saggio, ha anch’esso viaggiato a lungo, per tutto lo Zodiaco, ed ora pieno di tutte le Sfumature dell’Essere e dell’Esistenza vuole abbandonarsi e riunirsi all’Uno. In questo Segno infatti vediamo il Domicilio Ideale di Giove nel suo atto più contemplativo, Giove connesso con il Terzo Occhio infatti Viaggia su Altri Piani, ed è per questo molto meditativo e trascendente. In questa Sede abbiamo anche il Domicilio Ideale di Nettuno che connette la Terra al Cielo attraverso le Profondità Oceaniche, le Onde, le Vibrazioni, il Salto Quantico, il Cambio di Stato, sono tutte Sue Proprietà.

Anche l’Esaltazione Ideale di Venere ci dice quanto si predisposto all’Incontro ed all’Ascolto, un Ascolto Sottile, un Accoglimento Empatico ed Avvolgente, un’Incontro di Anime.

Essendo un Segno d’Acqua verrà sottolineato il suo potere Acquatico, un Segno che si muove tra le onde del mare, che sente l’influsso delle vibrazioni, siano esse Emotive, Energetiche o Spirituali. E’ l’ultima Acqua, quello più sottile e profonda, l’ultima della ruota zodiacale con alle spalle la trasformazione del Se e la nascita della potenziale Identità Evoluta e avanti a Se la Nuova Vita, la Nuova Maturazione, il Nuovo Ciclo.

IO TRASCENDO, IO VADO OLTRE LE FORME ED I LIMITI, IO CAMBIO VIBRAZIONE, IO SENTO OGNI COSA, MI CONNETTO ED ENTRO IN ASCOLTO SOTTILE, IO SENTO, IO PROVO, IO SOGNO, IO MI ESPANDO INTERIORMENTE, IO SONO LA COPPA E LA SOSTANZA, IL TEMPIO E L’ANIMA.

Essendo il Sole legato al modo di rapportarsi ai propri intimi e cari sarà principalmente rivolto alle persone vicine e di fiducia questo carattere d’Acqua, a meno di altri aspetti o ambiti che lo riducano o amplifichino rispetto al mondo esterno.

Il Sole è anche legato al modo di vivere il rapporto con il Padre e a volte possiamo vedere un rapporto basato sull’Amore e sull’Insegnamento Empatico, sull’Ispirazione Sottile, sull’Accoglimento del Se e dei Propri Sogni, sulla Conduzione Evolutiva, altre volte invece vediamo un padre non capace di dare un apporto sottile nutriente e sicuro per questo figlio, una limitazione alla propria immaginazione, un riportare alla realtà uccidendo la fantasia, oppure un distacco prossimale che non fa passare tutto ciò che di sottile nutrirebbe questo figlio. In quale proporzione la guida, la protezione, l’incoraggiamento, la conduzione si manifesterà la si potrà vedere in Giove, il Senso di appartenenza, di capacità di trascendere e di leggere nei significati sottili la si potrà vedere in Nettuno e la capacità di Unione Empatica, di Accoglimento, di Ascolto Concreto e Sottile la si potrà vedere in Venere, guardando anche come questi Signori si trovano collocati, come si rapportano tra di loro e con gli altri Archetipi. Se il Soggetto è di sesso maschile, analogamente al Padre, potrebbe reiterare lo stesso comportamento o assumere altra valenza.

Tipicamente se il Soggetto in tenera età sarà stato guidato, ispirato, incoraggiato, sostenuto, accolto, ascoltato, se gli sarà stato permesso di sognare e di vivere nel mondo sottile i suoi sensi tramite il rapporto col Padre, analogamente sarà un Padre Saggio, Ispiratore, Conduttore, Dolce, Protettivo, Empatico, Fantasioso e Propositivo, se invece quei valori non saranno stati offerti potrebbe diventare Insensibile, Chiuso, Dittatore, Distante e non Accogliente, oppure in altra valenza Disperso, Disorientato, Incapace di Gestire Emotivo e Sottile, in taluni casi potenziale preda di farmaci o sostanze che gli permettano di non sentire e non soffrire di questi sensi.

Se avrà lavorato su di se e avrà colmato queste lacune, potrebbe diventare un grande Maestro Olistico, un Conduttore nei Viaggi Astrali o Meditazioni, un Empatico o con un grande dono di Sesto Senso che può usare per aiutare il prossimo.

Il Pesci, tipicamente, ha il potenziale di fare la svolta, può lanciarsi verso le Alte Sfere ed aiutare i propri cari e protetti ispirandoli e conducendoli in questo Viaggio!

Nei prossimi articoli tratteremo gli altri Archetipi Planetari nei 12 Segni!

A presto!

What do you think?

88 points
Upvote Downvote

Written by Alessandro Gatti

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

Stirpe cornuta e dove trovarla – pt3

Il sole nascente è arrivato in Messico.