in ,

L’ureo egiziano in Messico.

L’ureo in Messico

Da quando ho iniziato a prendere in considerazione l’idea di una civiltà globale che ha abito il nostro pianeta in un lontano passato, nei miei studi e ricerche non ho trovato tanti parallelismi e similitudini come nelle culture dell’ antico Egitto e in quelle mesoamericane, in particolare i Maya. Tutti sappiamo che tre delle piramidi di Teotihuacàn sono allineate esattamente come le tre piramidi più famose di giza a rispecchiare la cintura di Orione, ma queste culture hanno ben più in comune. Come vediamo nelle foto, in molti reperti messicani, sia in ceramica che in oro, sembra essere presente un simbolo che siamo abituati a vederlo in Egitto, cioe’ l’ ureo.

L’Ureo è un simbolo dell’ antico Egitto per identificare la dea Wadjet, una delle prime divinità egizie spesso raffigurata come un cobra, poiché essa è la dea serpente. È diventata la patrona del delta del Nilo e la protettrice di tutto il Basso Egitto . I faraoni indossavano l’ureo come ornamento per la testa: o con il corpo di Wadjet sopra la testa, o come una corona che circondava la testa, questo indicava la protezione di Wadjet e rafforzava la pretesa del faraone sulla terra. In qualunque modo l’Ureo fosse esposto sulla testa del faraone, faceva parte della corona stessa a tutti gli effetti. Il faraone fu riconosciuto solo indossando l’Ureo, che trasmetteva legittimità al sovrano. Qua accanto abbiamo un esempio con la corona del faraone Tutankamon e altri due reperti provenienti dal Messico tutti realizzati in oro, e come si può vedere anche nei reperti in ceramica gli animali di riferimento sono sempre gli stessi,un serpente e un cobra. Certo avevano lievi differenze di lavorazione, ma la somiglianza è troppa per rilegare sempre tutto a coincidenze. Ma non è finita qui, ho trovato una certa somiglianza anche con alcune culture orientali, sotto un collage con una testa in ceramica di una figura giapponese conservata al Art Institute of Chicago (ARTIC) con quel che sembra una specie di ureo, un serpente che fa capolino sulla fronte, e altre due figure con il fior di lis sulla testa, altro simbolo trovato in ogni angolo del mondo, caso strano legato anche esso alla regalità.

What do you think?

87 points
Upvote Downvote

Written by Luca Zampi

Appassionato da sempre dalle antiche civiltà del nostro passato, oggi in cerca di prove su una possibile origine comune, una civiltà globale che ha lasciato traccia di sé attraverso costruzioni megalitiche, reperti antichi con le stesse lavorazioni dei materiali, miti e leggende varie. Una visione alternativa della nostra storia attraverso l'analisi dei fatti , documenti e comparazioni fotografiche in grado di far luce ai tanti tabù e misteri che circondano queste antiche civiltà sparse per il mondo.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

I Segni Cardinali, Fissi e Mutevoli Parte 2

Il Tempio Massonico (Loggia) e il Tempio Mitraico